Dario Mantovani

Qualifica: Professore ordinario

E-mail: dario.mantovani@unipv.it


Università degli Studi di Pavia
Dipartimento di Giurisprudenza

Curriculum

Milano (1961). Insegna Istituzioni di Diritto Romano; Diritto Romano; Lingua del diritto (formazione, uso, comunicazione). E’ ordinario nell'Università di Pavia dal 1997 (dal 1988 ricercatore a Trento, dal 1992 associato e dal 1994 ordinario a Parma)
- ERC Advanced Grant 2013: Principal Investigator del progetto “Redhis - Rediscovering the hidden structure: A New Appreciation of Juristic Texts and Patterns of Thought in Late Antiquity”.
- Dirige il Cedant - Centro studi e ricerche sui diritti antichi, centro di ricerca del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pavia (dal 2002 presso l'Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia).
- È Coordinatore del Dottorato di ricerca in Diritto romano e cultura giuridica europea (fino al 1/10/2017).
- È Presidente del Centro per la Storia dell’Università di Pavia.
- È stato professeur invité all’EPHE Paris, EHSS Paris, Université Paris I Sorbonne, Université Paris II Panthéon, Collège de France.
- Ha fruito della Robbins Senior Fellowships alla UC Berkeley.
- Nel 2014 ha ottenuto la Cátedra d’excelencia dell’Universidad Carlos III de Madrid – Banco Santander (2014).
- Ha ricevuto il Prix Plottel 2010 dell’Académie des Inscriptions et Belles Lettres.
- È membro effettivo dell'Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere, cl. Scienze Morali.
- È Corrspondant étranger de l'Académie des Inscriptions et Belles Lettres (Paris).
- È condirettore della rivista «Athenaeum».
Membro del comitato scientifico delle Riviste:
1) Seminarios Complutenses de Derecho Romano;
2) Foro. Revista de Ciencias Jurídicas y Sociales (Universidad Complutense de Madrid);
3) Iura. Rivista internazionale di diritto romano e antico (dal 2014);
4) Politica Antica. Rivista di prassi e cultura politica nel mondo greco e romano (dal 2015). Curriculum scaricabile

Pubblicazioni

I suoi prevalenti interessi di ricerca sono rivolti al contenuto, alla forma e alla trasmissione della letteratura giurisprudenziale romana; al processo privato romano; al diritto criminale romano; agli aspetti giuridici e retorici delle declamazioni latine; alla storia degli studi e dell’Università.
Autore di circa 120 pubblicazioni. L’elenco completo si trova nel curriculum.
È curatore dell’opera collettiva “Almum Studium Papiense. Storia dell’Università di Pavia” (finora usciti vol. 1/1; 1/2; 2.1)